“Sisma in Emilia: facciamo un bilancio” – Il Blog di Enza.

Il terremoto in Emilia ha portato alla delusione di un popolo che non sa cosa fare e come andare avanti, avranno un futuro non piu’ sereno.
Sisma. solo crolli e paure.
Tutti ci stiamo chiedendo com’è possibile che siano venute giù delle strutture che sono state dichiarate anti-sismiche. Com’è possibile che siano crollati capannoni come se fossero stati costruiti con la”cartapesta”.
Case distrutte. Una vita di sacrifici e poi tutto perso in un istante e le morti ancora piu’ straziante.  Morire sotto il crollo di case, edifici, capannoni, sembra davvero incredibile.
Le telecamere di SkyTG24, hanno intervistato il proprietario di un appartamento costruito 10 anni fa ed  oggi non c’ è  più, tutto distrutto,come se fosse stata una casa di cartone.
Il proprietario distrutto e con lacrime agli occhi, la voce bassa, ha detto: ” Non incolpo nessuno ma voglio spiegazioni …”
Case costruite con metodi antisismici e venuti a crollare. Impossibile a credere che siano state costruite in regola. Come questo signore ce ne sono altri che oggi hanno una vita distrutta.
Sono tantissime le persone senza più un tetto e costrette a stare in tende finchè  la paura e la situazione si appiana.
La situazione ora è di panico! La gente, giustamente, ha paura!
Paura in tutta la regione, una paura che non ti fa piu’ dormire,mangiare, sorridere. L’orgoglio di tutta la popolazione, però, già fa pensare subito a ricostruire.
Ora starà a chi è  competente, ai tecnici qualificati, dare una risposta su come mai siano crollate quelle case costruite solo 10 anni fa.


Categorie:I nostri Blog

Tag:, , , , ,

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: